03/12/2007

2.500.000 EURO A FAVORE DEI PICCOLI COMUNI.

La Regione Piemonte con la legge regionale n. 15 del 29 giugno 2007 (di cui sono stato relatore) riguardante "Misure di sostegno a favore dei piccoli Comuni del Piemonte" ha previsto risorse finanziarie destinate al sostegno dei piccoli Comuni che recano evidenti situazioni di marginalità socio-economica o infrastrutturale, commisurando tali risorse sulla base della situazione di maggiore disagio.  Allo scopo di dare attuazione a tale disposizione sono stati determinati degli indicatori (economici, finanziari, sociali, territoriali, democrafici) per "misurare" il concetto di marginalità socio-economica e infrastrutturale. L'IRES nello studio "Analisi della marginalità dei piccoli Comuni del Piemonte" ha individuato 17 indicatori.Sulla base di tali indicatori la Giunta ha predisposto tre graduatorie distinte per Comuni prevalentemente montani, collinari e di pianura, procedendo così al riparto della somma stanziata che è complessivamente di 2.500.000,00 euro. La Giunta regionale ha così stanziato circa 200.000,00 euro a favore del Vercellese.

03/12/2007

INFRASTRUTTURE : ELETTRIFICAZIONE DELLA VERCELLI-CASALE E PEDEMONTANA. DUE BUONE NOTIZIE PER IL VERCELLESE.

"L'accordo sottoscritto a Roma tra la Regione Piemonte e i Ministeri delle Infrastrutture e dello Sviluppo Economico è di grande importanza per il nostro Paese, che soffre di una grave carenza infrastrutturale, e contiene in particolare due buone notizie per il territorio vercellese: cinque milioni di euro per l'elettrificazione della linea ferroviaria Vercelli-Casale e due milioni di euro per la progettazione preliminare del collegamento tra Biella e l'autostrada A4. Era indispensabile procedere all'ammodernamento della linea Alessandria-Casale-Vercelli, sia nel quadro di un rafforzamento del Corridoio 24 che veda coinvolte Vercelli e Casale, sia nell'ottica di riqualificare in senso ‘metropolitano' la rete di trasporto su ferro. L'elettrificazione della linea consentirà a Vercelli di rafforzare il proprio ruolo baricentrico nei processi di sviluppo della nostra Regione. Di grande importanza anche l'avvio della realizzazione della Pedemontana piemontese, un'opera tanto attesa  perché essenziale per lo sviluppo dei nostri territori e di tutto il Nord Ovest. L'accordo siglato a Roma è la dimostrazione che i Governi di centro-sinistra, sia quello di Romano Prodi sia quello di Mercedes Bresso (con l'Assessore ai Trasporti Daniele Borioli), sanno realizzare quanto promesso".

30/11/2007

LA REGIONE PIEMONTE DETASSA LE AUTO GPL - METANO.

Il Consiglio Regionale del Piemonte, nell'ambito dell'assestamento di bilancio,  ha approvato un emendamento (primo firmatario Mariano Rabino - DL La Margherita) che modifica la Legge regionale 23 settembre 2003, n. 23 (Disposizioni in materia di tasse automobilistiche) che prevede l'esenzione dalla tassa automobilistica per gli autoveicoli già a metano o GPL all'atto della prima immatricolazione. L'emendamento modifica ed amplia la normativa attraverso l'esenzione per alcune annualità a vantaggio dei veicoli di categoria Euro 0, 1, 2, 3 e 4 che vengano dotati di impianto ad alimentazione a GPL o metano, purché di potenza non superiore ai 100 Kw. In questo modo  le auto dotate di impianto ad alimentazione Gpl o metano successivamente alla prima immatricolazione vengono equiparate a quelle prodotte in fabbrica già con impianto eco-compatibile, esentandole per un certo periodo dal pagamento del bollo auto (cinque annualità per i veicoli classificati Euro 2, 3 e 4, e tre annualità per i veicoli Euro 0 ed 1). Possono usufruire dell'esenzione coloro che hanno effettuato l'installazione a partire dal 27 novembre 2006.  

29/11/2007

AUDIZIONE SORIN BIOMEDICA IN VII COMMISSIONE.

In merito all'audizione in VII Commissione sulla situazione della Sorin Biomedica, il consigliere regionale Alessandro BIZJAK (DL-La Margherita) ha dichiarato:  "Bisogna necessariamente raccogliere le preoccupazioni manifestate dalle rappresentanze sindacali. La Sorin Biomedica di Saluggia è una delle più grandi aziende della nostra Provincia e nella situazione produttiva e occupazionale in cui versa il territorio vercellese non possiamo permetterci di perdere neppure un posto di lavoro. Siamo a fianco dei lavoratori, delle loro famiglie e dei sindacati in questa battaglia. Personalmente mi impegnerò per sollecitare un'iniziativa da parte della Giunta regionale. Purtroppo si deve prendere atto che dai vertici aziendali poco si è saputo e in attesa che venga discusso il piano strategico e industriale è necessario che la Giunta regionale incontri anch'essa al più presto i rappresentanti dell'azienda".

29/11/2007

VALLEDORA. SI PROMUOVA UN'INIZIATIVA DI STUDIO E CONFRONTO PER VARARE UN PIANO DI TUTELA AMBIENTALE.

Il Consigliere regionale Alessandro BIZJAK (DL-La Margherita) ha inviato quest'oggi una lettera all'Assessore all'Ambiente della Regione Piemonte Nicola De Ruggiero e agli Assessori competenti delle Province di Biella e Vercelli relativamente alla situazione della Valledora. Scrive il consigliere Alessandro BIZJAK: "Articoli pubblicati dagli organi di informazione e segnalazioni da parte di cittadini e di gruppi ambientalisti rilevano una seria preoccupazione per la situazione ambientale dell'area della Valledora. In particolare si teme che l'ampliamento di una cava per realizzare una discarica di rifiuti possa compromettere ulteriormente le condizioni igienico-ambientali e idrogeologiche della zona. Ritengo che i timori sollevati siano degni di attenzione e debbano essere affrontati con la necessaria serietà e attenzione". "Pertanto-conclude il consigliere Alessandro BIZJAK-credo che sia opportuno promuovere un'iniziativa di studio e di confronto su queste problematiche con il coinvolgimento degli enti locali interessati (le due Province e i Comuni dell'area) al fine di valutare la possibilità di predisporre un piano di salvaguardia e di tutela ambientale del territorio della Valledora con il sostegno della Regione Piemonte".

Condividi contenuti
Powered by Powered by Eta Beta

Alessandro Bizjak - Consigliere Regionale Regione Piemonte
via Arsenale, 14 - 10121 Torino - Tel. 011.57.57.461 - Fax 011.53.48.22 - E-mail: info@alessandrobizjak.it